Chi siamo

HELP DONNA 
ha lo scopo di facilitare l’azione degli operatori della rete territoriale e fornire informazioni utili alle donne vittime di violenza.

Cosa facciamo

La Rete “HelpDonna” opera attraverso accordi di collaborazione sottoscritti tra Regione Lombardia e il Comune di Busto Arsizio, ente capofila, in virtù dei quali Regione Lombardia finanzia azioni progettuali finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne e al sostegno delle vittime di violenza.

Attualmente è in corso il progetto Rispettati – rete contro la violenza sulle donne, integrato dal progetto relativo all’autonomia abitativa e inserimento lavorativo.

Progetti in corso

• Progetto autonomia abitativa e inserimento lavorativo


• Progetto RISPETTATI!

Come operiamo

I soggetti della Rete “HelpDonna” lavorano in modo coordinato e integrato sulla base di procedure condivise delineate nei protocolli operativi e finalizzate a promuovere e attuare modalità di accesso, accoglienza, presa in carico, messa in protezione e individuazione e attivazione del percorso della donna di fuoriuscita dalla violenza.

Protocollo RTA
Protocollo Operativo

Procedura per l’accesso ai servizi
Procedure previste dal Protocollo Operativo di Rete se il primo accesso della donna ai servizi è presso:

Centri territoriali antiviolenza

Procedura prevista dal Protocollo Operativo di Rete

Forze dell'ordine

Procedura prevista dal Protocollo Operativo di Rete

 

Pronto soccorso

Procedura prevista dal Protocollo Operativo di Rete

Servizi sociali

Procedura prevista dal Protocollo Operativo di Rete

Skip to content